È Quinoa Paleo?

9shares
  • Condividi
  • Pin9
  • Yummly
  • Tweet

Se siete nuovi alla dieta paleo si potrebbe chiedere, è la quinoa paleo? La semplice risposta è no. Nonostante i molti potenziali benefici per la salute della quinoa non è considerato paleo per alcuni motivi diversi, tra cui il fatto che si tratta di uno pseudo-grano e può essere duro sul tratto gastrointestinale.

 Un cucchiaio di quinoa con il titolo "è quinoa paleo?"

Una delle domande più comuni che mi vengono poste dalle persone sulla dieta paleo è ” la quinoa è paleo?”La risposta è no. Se questo è tutto quello che doveva sapere allora si può solo smettere di leggere ora, ma se si vuole imparare perché, poi continuare a leggere per saperne di più.

Prima di discutere la domanda, è quinoa paleo? Ho pensato che fosse importante discutere di cosa sia effettivamente la quinoa e spiegare i suoi potenziali benefici per la salute e le questioni per aiutarti a prendere una decisione più informata sul fatto che tu voglia includerla nella tua dieta o meno.

Che cos’è la quinoa?

Quinoa (che si pronuncia “keenwah”), o Chenopodium quinoa Willd., appartiene alla famiglia Chenopodiaceae o amaranto, la stessa famiglia di spinaci e barbabietole. La quinoa è conosciuta come pseudo-cereale o pseudo-grano ed è in realtà un seme che proviene da una pianta in fiore.

La Quinoa è originaria del Sud America ed è stata addomesticata per migliaia di anni dalle persone che abitano le Ande, principalmente in Perù e Bolivia. Era considerata una pianta sacra da quelle persone perché è ricca di proteine con un grande equilibrio di aminoacidi essenziali ed era spesso definita il “grano dorato”.

Benefici per la salute della quinoa:

Ci sono molte proprietà della quinoa che lo rendono benefico per la salute. La quinoa è ricca di molte vitamine e minerali ed è anche priva di glutine, quindi è sicura per chi soffre di celiachia o è intollerante al glutine, motivo per cui alcune persone presumono falsamente che sia consentito sulla dieta paleo.

Alcune delle proprietà uniche della quinoa includono:

  • è ricca di lisina, rendendola più completa fonte di proteine rispetto alla maggior parte altre verdure, cereali o semi
  • è la gliadina e senza glutine
  • è ad alto contenuto di fibre
  • Quinoa grano è un amido ad alto contenuto di carboidrati, composti principalmente di amido e una piccola percentuale di zuccheri
  • è ricca di molte vitamine, tra cui: le vitamine e e C, e del complesso B
  • è un alto contenuto di minerali tra cui: il calcio, il magnesio, il ferro, il potassio, il fosforo, il manganese, zinco, rame e sodio
  • contiene alti livelli di proteine totali, metionina, e lisina se confrontato con molti altri cereali
  • è uno dei pochi alimenti vegetali che fornisce tutti gli aminoacidi essenziali
  • è ricco di acidi grassi essenziali come l’acido linoleico e l’acido alfa-linolenico
  • contiene alte concentrazioni di antiossidanti, tra cui alfa-tocoferolo e gamma-tocoferolo

Se sei interessato a ricette esclusive, offerte e omaggi non dimenticate di firmare per la Pura e Semplice Nutrimento newsletter lasciando il vostro indirizzo email qui sotto:

Pin questo post per poi:

Un cucchiaio di quinoa

Perché la quinoa non è paleo:

Per dirla semplicemente, la quinoa non è paleo perché è una pseudo-cereali, e senza cereali o pseudo-cereali sono ammessi sulla dieta paleo. Tuttavia, c’è di più. Se ricordi dal mio articolo “La dieta Paleo” uno dei principi della dieta paleo è quello di mangiare cibi che supportano la salute digestiva, e per molte persone la quinoa può portare a significativi disturbi digestivi tra cui gas, gonfiore, dolori di stomaco, stitichezza e diarrea.

La quinoa contiene anche un certo numero di quelli che vengono chiamati anti-nutrienti tra cui saponine, acido fitico, ossalati, tannini e inibitori della tripsina. Queste sostanze sono presenti in concentrazioni più elevate negli strati esterni del grano, dove il contenuto di saponina è particolarmente elevato.

Gli anti-nutrienti si trovano in molti alimenti vegetali e il loro consumo riduce il valore nutrizionale del cibo, interferendo con la digeribilità, l’assorbimento o l’utilizzo dei nutrienti e può anche portare a effetti negativi sulla salute se ingeriti in alte concentrazioni.

Questi anti-nutrienti sono importanti da riconoscere e ho parlato di alcuni di loro prima nel mio post “Perché i cereali non sono sani.”Gli anti-nutrienti sono dannosi perché impediscono al tuo corpo di assorbire le vitamine e i minerali contenuti nel cibo che stai mangiando, in questo caso la quinoa. Quindi, anche se la quinoa è ricca di vitamine e minerali, questi anti-nutrienti impediscono al tuo corpo di utilizzarli pienamente.

È possibile ridurre il contenuto anti-nutriente della quinoa con metodi sia umidi che secchi. I metodi a umido includono il lavaggio o il risciacquo con acqua fredda e i metodi a secco, tra cui la doratura e l’abrasione.

Inoltre, la digeribilità proteica o la biodisponibilità degli aminoacidi nella quinoa aumenta considerevolmente con la cottura. Quindi, se hai intenzione di mangiare quinoa, è molto importante seguire questi passaggi e prepararlo correttamente. Tuttavia, è anche importante notare che durante la cottura la quinoa è importante per diminuire il suo contenuto anti-nutriente e aumentare la disponibilità proteica, ma porta anche alla perdita di nutrienti essenziali come vitamine, minerali e aminoacidi, quindi è un po ‘ un catch-22.

Portare a casa punto: è quinoa paleo?

La semplice risposta è no, la quinoa non è paleo poiché è uno pseudo-grano, può essere molto dura sul tratto gastrointestinale e contiene una serie di anti-nutrienti.

Dovresti mangiare quinoa?

Come sapete, la mia regola numero uno quando si tratta di nutrizione è quello di fare ciò che funziona meglio per voi. Perché ciò che funziona bene per una persona può essere disastroso per qualcun altro. Siamo tutti unici. Se fai bene con la quinoa ci sono una serie di potenziali benefici per la salute ad esso associati, quindi ti incoraggio a continuare a mangiarlo.

Tuttavia, se si scopre che la quinoa porta a disturbi di stomaco o altri sintomi che è un buon segno che non è giusto per te. Personalmente non posso tollerare la quinoa, quindi anche se è considerata un “cibo sano” so che non è giusto per me. Di nuovo, non sono qui per dirti cosa è meglio per te. Dovrai prendere questa decisione per te stesso.

A seconda di quale dieta si sta seguendo si dovrebbe essere consapevoli del fatto che oltre a non essere consentito sulla dieta paleo, quinoa non è consentito anche su un certo numero di altre diete tra cui keto, Whole30, SCD, AIP o lacune. La quinoa può anche peggiorare i sintomi di SIBO, quindi se hai a che fare con SIBO ti consiglio anche di evitare la quinoa.

Spero che tu abbia trovato questo articolo utile! Dal momento che hai fatto fino ad ora siamo fondamentalmente migliori amici in modo da essere sicuri di seguirmi su Instagram, Pinterest e Facebook dove condivido ancora di più informazioni sulla salute e consigli di vita sana!

Altri post che ti piaceranno:

  • La dieta Paleo
  • è quinoa keto amichevole?
  • Perché i grani non sono sani
  • C’è mercurio nel tuo mascara?
  • Rischi per la salute dei deodoranti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.