6 Key Trends in Education Technology

Viviamo in un’epoca in cui la tecnologia stessa precede spesso l’applicazione pratica delle soluzioni tecnologiche alle sfide dell’insegnamento, dell’apprendimento e dell’indagine creativa. Per utilizzare i nuovi strumenti tecnologici in modo significativo e coinvolgente per l’istruzione, è importante comprendere le tendenze che guidano l’adozione della tecnologia nell’ambiente K-12. Secondo un gruppo di 59 esperti in 18 paesi per l’ultima K-12 edizione del NMC/CoSN Horizon Report, tendenze di accelerare l’adozione della tecnologia sono come segue:

Codifica per l’alfabetizzazione

economia digitale del futuro sarà guidato da coloro che hanno competenze di programmazione e una comprensione di come funzionano i computer. Sta diventando sempre più importante per gli studenti interagire con la tecnologia e avere la capacità di controllare i dispositivi, i programmi e le applicazioni con cui interagiscono.

Sostenere gli studenti come creatori

Gli studenti stanno iniziando a esplorare i soggetti attraverso la creazione attiva anziché attraverso il consumo passivo di contenuti. Makerspaces, fabrication laboratories, media center, suite creative intuitive di programmi desktop e app offrono opportunità pratiche per gli studenti di incanalare audacemente la loro creatività in invenzioni, soluzioni ed espressioni.

Apprendimento collaborativo

I modelli di apprendimento collaborativo si stanno dimostrando sempre più efficaci nel coinvolgere gli studenti. La collaborazione rispecchia il modo in cui gli esseri umani risolvono i problemi e gli strumenti tecnologici aiutano gli studenti (e i docenti) a connettersi tra loro. Le aree di lavoro sincrone e asincrone integrate in strumenti come Google Apps for Education e Microsoft Classroom rimuovono le barriere temporali, spaziali e demografiche tra gli studenti.

Approcci di apprendimento più profondi

Affinché gli studenti rimangano motivati, devono avere il senso di come le loro conoscenze e abilità avranno un impatto. Piattaforme di social media come Twitter, WeChat e Snapchat mantengono gli studenti collegati tra loro e a questioni locali e globali. Una volta piegato in pedagogia e combinato con strumenti di creazione di contenuti come YouTube e WeVideo, questi stessi punti vendita possono essere utilizzati per contribuire attivamente insight o soluzioni in modi significativi.

Ripensare il funzionamento delle scuole

Gli strumenti di apprendimento adattivi e le risorse educative aperte stanno, rispettivamente, personalizzando e democratizzando il modo in cui gli studenti imparano. Combinate questi con una tecnologia mobile come uno smartphone collegato alla rete o un tablet, e gli studenti hanno un potente in qualsiasi momento, in qualsiasi modo, in qualsiasi luogo ambiente di apprendimento.

Ridisegnare gli spazi di apprendimento

Gli spazi di apprendimento flessibili consentono agli studenti di raggrupparsi e raggrupparsi come appropriato per una lezione. Le aule abilitate alla rete consentono agli studenti di connettersi e collaborare in modalità familiari mobile-first e social che fanno parte delle loro abitudini digitali quotidiane al di fuori dell’aula.

Eden Dahlstrom, direttore esecutivo del New Media Consortium, [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.