A History of Infamous Point-Shaving Scandals

scott-killinger Settembre 13, 2012

Gli schemi di rasatura dei punti sono in circolazione dall’avvento degli spread a punti e sicuramente continueranno a sollevare le loro brutte teste in futuro. La rasatura del punto è quando gli atleti cospirano con i giocatori d’azzardo per garantire che una squadra non copra un dato punto di diffusione. Di solito, gli schemi coinvolgono atleti universitari che possono essere influenzati da regali o poche migliaia di dollari. Nella maggior parte dei casi, sono convinti con il pretesto che non viene loro chiesto di lanciare giochi, ma solo di manipolare in modo innocuo la diffusione del punto. I giochi in cui la squadra di un atleta partecipante è un favorito sostanziale sono i migliori candidati. Ad esempio, se una squadra di basket è favorita da 12 punti, il giocatore o i giocatori nella correzione giocherebbero in modo tale da assicurarsi che abbiano vinto, ma di meno di 12 punti. Punto di rasatura non è infallibile, però, e ci sono stati numerosi casi in cui, pur avendo giocatori disposti, il risultato desiderato non è stato raggiunto. Qui ci sono alcuni scandali punto-rasatura notevoli, e prima di ottenere tutte le idee folli della propria, sapere che perpetrare uno è un crimine federale.

Il City College di New York – 1951
Il basket è stato l’obiettivo più comune per gli schemi di rasatura dei punti perché i punti vengono segnati frequentemente e richiede solo un piccolo numero di giocatori per influenzare il gioco. Nel 1950, la migliore squadra di basket del college non era Duke o North Carolina, ma il City College of New York (CCNY). A quel tempo, i tornei NIT e NCAA erano considerati in qualche modo uguali in statura e tenuti in momenti diversi, quindi era possibile per una squadra giocare in entrambi. CCNY ha vinto entrambi nel 1950, qualcosa che nessun’altra squadra avrebbe fatto nella storia di questo sport. Tuttavia, nel 1951, a seguito di un’indagine di sting, tre dei giocatori star di CCNY furono arrestati per aver manipolato gli spread point durante quella storica stagione. Alla fine, decine di più sono stati portati su accuse, e il crimine organizzato è stato implicato. Nel complesso, lo scandalo ha assorbito sette diverse scuole e influenzato i punteggi di 86 giochi. Ha rimosso definitivamente CCNY come potenza nazionale di basket e ha avuto un effetto dannoso sulla pallacanestro del college di New York per i decenni a venire.

Boston College-1978
Il Boston College point-shaving scandalo è notevole per i suoi legami con mafioso-trasformato-FBI-informatore Henry Hill, su cui il film “Quei bravi ragazzi” è stato basato. I fratelli Rocco e Tony Perla erano due piccoli giocatori d’azzardo che erano amici di Rick Kuhn, un giocatore della squadra di basket del Boston College. I fratelli Perla si avvicinarono a Kuhn per i punti di rasatura, e accettò di partecipare e reclutare altri giocatori. Attraverso un amico, i fratelli Perla furono presentati a Henry Hill, che accettò di aiutare a creare un sindacato di scommesse che avrebbe permesso loro di distribuire le loro scommesse su molti bookmaker diversi in modo da non destare sospetti. Lo schema ha funzionato per diversi giochi fino a un match-up con Holy Cross, quando i giocatori BC non sono riusciti a perdere di più del punto di diffusione. I sostenitori mob tirato fuori e lo schema è stato interrotto. Con ogni probabilità, questo non sarebbe mai stato scoperto se non fosse stato per Henry Hill volontario i dettagli quando è diventato un informatore dell’FBI nel 1980.

Arizona State University – 1994
Facilitato dal allibratore del campus Benny Silman, lo scandalo ASU point-shaving ha coinvolto i giocatori di basket Stevin Smith e Isaac Burton. Smith, che è ancora il quinto capocannoniere di tutti i tempi di ASU, è stato pagato 8 80,000 per influenzare la diffusione del punto di quattro partite. Smith si rese conto che sarebbe stato difficile farlo da solo, così arruolò il suo compagno di squadra Burton e lo pagò un totale di $4,300 in due partite. Tuttavia, i casinò di Las Vegas che Silman e i suoi soci stavano usando per piazzare le loro scommesse hanno fiutato lo schema. I casinò sono diventati sospetti quando quasi $1 milione in scommesse è stato scommesso su Washington per il loro gioco con ASU il 5 marzo 1994. Di solito, non è il governo che espone inizialmente schemi point-shaving, ma bookmakers e altri giocatori d’azzardo. Alla fine, gli amici di Smith iniziarono a parlare e l’intera trama si dipanò. Silman servito quasi quattro anni in prigione federale, mentre Smith servito un anno e Burton due mesi.

Northwestern University – 1995
Tutte le università sono potenziali obiettivi per schemi point-shaving, anche quelli con reputazione accademica stellare come Northwestern a Evanston, Ill. Durante la stagione 1994-1995, Kevin Pendergast, ex fuoriclasse della squadra di football di Notre Dame, contattò Kenneth Lee,una guardia della squadra di basket della Northwestern. Pendergast era profondamente in debito da gioco d’azzardo e altre attività, e aveva ricevuto un suggerimento da un amico che Lee sarebbe stato ricettivo ai punti di rasatura. I due escogitarono uno schema, con Lee che accettò di reclutare altri giocatori. Northwestern al momento stava venendo fuori una stagione 5-22, ed erano perdenti pesanti per la maggior parte dei loro giochi la prossima stagione. In contrasto con gli scandali CCNY e ASU, i giocatori Northwestern fatto in modo che hanno perso da più del punto di diffusione. Lo schema ha funzionato per le prime due partite, con Northwestern perdendo di oltre il punto di diffusione in ciascuna. Tuttavia, nella terza partita il loro avversario, Michigan, era quasi un favorito di 30 punti. I giocatori non sono stati in grado di perdere più di 30 punti, e Pendergast insieme ai suoi soci ha subito enormi perdite. Lo schema ha cominciato a dipanarsi dopo, e l’FBI ha iniziato a indagare. Pendergast avrebbe finito per servire due mesi di carcere, mentre Lee e un altro giocatore Northwestern ogni servito un mese.

NBA – 2007
Naturalmente, gli arbitri di basket rendono anche i partecipanti ideali per schemi di rasatura dei punti. Trova uno come l’ex arbitro NBA e tossicodipendente di gioco Tim Donaghy, e le circostanze sono mature. Donaghy e gli amici del liceo Jimmy Battista e Tommy Martino hanno ordito uno schema di scommesse in cui Donaghy avrebbe usato la sua conoscenza interna come funzionario NBA per fornire scelte. Battista era un giocatore professionista che piazzava le scommesse mentre Martino fungeva da intermediario. Secondo Battista, Donaghy inizialmente ha ricevuto $2,000 per scelta corretta, e dopo aver iniziato 6-0, il suo tasso è salito a $5,000 per scelta corretta. L’accordo ha avuto luogo durante le stagioni 2005-2006 e 2006-2007. Alla fine, la comunità di scommesse ha catturato il vento su cui Donaghy stava scommettendo e forse influenzando i giochi NBA. Fino ad oggi, Donaghy, Martino e Battista affermano di non aver cospirato per influenzare gli spread dei punti. Tuttavia, un’analisi di tutti i giochi che Donaghy ha officiato durante quel periodo ha trovato anomalie statistiche insieme a schemi di scommesse irregolari. Donaghy si sarebbe dichiarato colpevole di accuse di cospirazione federali ed è stato condannato a 15 mesi di carcere. Battista è stato anche condannato a 15 mesi mentre Martino ha ricevuto un anno.

Università di Toledo – 2007
Schemi Point-shaving nel calcio sono molto meno comuni di basket a causa del più alto grado di difficoltà. Ciò non ha impedito ad Adam Cuomo, un running back della squadra di calcio dell’Università di Toledo, di fare un tentativo. Cuomo, che era nella squadra da 1999-2003, ha avuto una relazione con due giocatori d’azzardo Detroit-area che hanno accettato di finanziare lo schema. Cuomo ha reclutato altri giocatori e ha anche cercato di espanderlo alla squadra di basket. I giocatori di entrambe le squadre di calcio e basket di Toledo si sono dichiarati colpevoli di accuse di cospirazione, incluso un altro ex running back che ha ammesso di aver accettato $500 per armeggiare in una partita di bowl del 2005. Cuomo è attualmente in attesa di condanna e dovrebbe ricevere 24-30 mesi di carcere.

Popolare nella Comunità

{{#valori}}

{{titolo}}{{ titolo }}
{{nome utente}}

{{ nome utente }} &nbsp {{ tempo }}

{{ testomessaggio }}

{{/valori}}

Categorie: Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.