Goodfellas & 9 Movies & Shows You Forgot Samuel L. Jackson Era In

Ampiamente riconosciuto come uno degli attori più prolifici che lavorano oggi, con un debole per le prestazioni altamente dinamiche, Samuel L. Jackson si è fatto un nome negli ultimi anni apparendo in franchise di successo come Star Wars come Maestro Jedi Mace Windu nella trilogia Prequel e Nick Fury nel Marvel Cinematic Universe (MCU). I suoi personaggi teatrali sono venuti a definire la sua carriera, ma con oltre 100 crediti cinematografici al suo nome, molti di loro vengono trascurati a favore dei titoli più popolari.

È stato un beniamino di Quentin Tarantino con film come Pulp Fiction e The Hateful Eight, così come Spike Lee con film come School Daze e Jungle Fever, ma è anche apparso in film meno noti che hanno contribuito a cementare se stesso come uno degli attori più versatili che lavorano oggi. Prima di diventare Jules Winfield o il secondo John Shaft, ecco altri dieci ruoli dimenticati che Samuel L. Jackson ha assunto.

10 In arrivo in America (1988)

Samuel L. Jackson aveva solo una manciata di crediti televisivi sotto la sua cintura quando è apparso in Coming to America, unendosi al grande cast guidato da Eddie Murphy in una delle scene più memorabili del film.

Potrebbe essere apparso solo brevemente come un ladro che regge il lavoro di Mcdowell Prince Akeem (Murphy) e Semmi (Arsenio Hall), ma il suo confronto con Prince Akeem è stato elettrizzante e ha dimostrato di poter tenere il suo in una produzione importante. Il fatto che questa scena altrimenti piccola sia costantemente referenziata anche oggi ne è la prova.

9 Bravi ragazzi (1990)

Il capolavoro mafioso di Martin Scorsese Goodfellas ha un cast ben noto di saggi tra cui Robert De Niro, Ray Liotta, Joe Pesci, Paul Sorvino e Samuel che ci crediate o no Samuel Samuel L. Jackson. Jackson interpreta Parnell “Stacks” Edwards, che era una vera parte della rapina Lufthansa immortalata nel film.

Stacks è un autista di fuga che si aggira per il club, usando le connessioni che fa lì con i criminali organizzati per ottenere posti di lavoro. Sfortunatamente, il suo ritardo e l’uso di droghe diventano una responsabilità, e viene giustiziato.

8 Afro Samurai (2007)

Basato originariamente su un manga giapponese, Afro Samurai era una mini-serie pubblicata nel 2007 con Samuel L. Jackson come personaggio titolare, un uomo in una versione futuristica del Giappone feudale che giura vendetta sui responsabili della morte illecita di suo padre. Lungo il suo viaggio, assumendo cacciatori di taglie e monaci fanatici, spera di diventare il primo spadaccino samurai del mondo.

Le caratteristiche intonazioni vocali dinamiche di Jackson sia come stoico Afro che come il suo compagno veloce Ninja Ninja hanno contribuito a dare vita al personaggio popolare. Nel 2009, Jackson ha ripreso entrambi i ruoli nel sequel Afro Samurai: Resurrection.

7 Il violino rosso (1998)

Non è ben noto che Samuel L. Jackson fosse in The Red Violin, il racconto riccamente intrecciato di uno strumento musicale sublime che passa di mano dal 18 ° secolo fino al 1997, attraverso i continenti, ed è intrecciato nell’arazzo di diverse generazioni e vite.

Qui interpreta Morritz, un uomo ossessionato dal trovare lo strumento titolare e che ha abbandonato un rapporto con la sua famiglia solo per trovarlo. Diventa l’ultimo proprietario del violino, quando lo scambia in un’asta per respingere l’avarizia di un musicista avido e lo mette invece nelle mani di sua figlia.

6 Caricato arma 1 (1993)

Una parodia sfacciata arma letale, National Lampoon’s Loaded Weapon 1 interpretato Emilio Estavez e Jackson insieme come due poliziotti amici, rispecchiando i personaggi interpretati da Mel Gibson e Danny Glover nel popolare franchise.

Come Wes Luger, Jackson ha rivelato le sue costolette comiche e ha mostrato al pubblico che poteva interpretare ruoli diversi che non erano necessariamente sempre aggressivi o conflittuali. Sfortunatamente, il film non ha avuto la longevità del franchise che stava lampooning.

5 Mare blu profondo (1999)

Samuel L. Jackson nel mare blu profondo

I film catastrofici degli anni ‘ 90 hanno lasciato il posto a gigantesche creature, quando gli alligatori in film come Lake Placid si sono scontrati con gli enormi squali in film come Deep Blue Sea. Il film non era popolare alla sua uscita, ma da allora è diventato qualcosa di un classico di culto, con due sequel direct-to-video realizzati negli ultimi anni.

Il personaggio di Jackson ha fatto uno degli errori più critici che qualsiasi personaggio potesse fare in un film horror: fece un lungo discorso mentre stupidamente si dondolava sopra un serbatoio infestato da squali, garantendo che sarebbe stato mangiato. Mentre Jackson è stato divorato dallo squalo, ha almeno dato un discorso piuttosto stimolante.

4 Il Boondocks (2005-2014)

La serie animata per adulti The Boondocks è tornata per un riavvio su HBO Max, ma nella sua messa in onda originale è stata un’esperienza socio-economica del tutto unica. La serie incentrata su un nonno curmudgeonly Robert Freeman che, dopo essere diventato il tutore legale di Huey e Riley, prevede di trascorrere i suoi anni d ” oro nel Woodcrest boondocks al di fuori del South Side di Chicago.

Huey e Riley erano bambini altamente intellettuali e informati, spesso provocando altri nel quartiere mentre il loro nonno stava cercando di rilassarsi. I ragazzi incontrano un ex soldato di nome Gin Rummy, interpretato da Jackson, che dopo aver prestato servizio in Iraq è diventato un sicario. A parte Jackson che esprime un personaggio bianco, un altro strato del bavaglio è che Gin Rummy è un ragazzo bianco che agisce allo stesso modo di una rappresentazione stereotipata di un uomo nero.

3 Giochi Patriot (1992)

Il sequel di The Hunt For Red October e basato sull’omonimo libro di Tom Clancy, Patriot Games è stato il primo film con Harrison Ford come analista della CIA Jack Ryan. Qui, Jackson si unì a Ford in un ruolo minore come tenente comandante della Marina Robby Jackson, un amico di Ryan dai suoi ex giorni militari.

Il suo ruolo potrebbe essere stato relativamente piccolo, ma Jackson ha dimostrato che la sua presenza eleva qualsiasi materiale, ed è venuto in aiuto di Ryan quando i terroristi hanno preso di mira lui e la famiglia reale britannica.

2 Amos & Andrea (1993)

Nei primi anni ’90, Samuel L. Jackson ha recitato al fianco di Nicolas Cage nella commedia slapstick Amos & Andrew. Il film segue Andrew Sterling (Jackson), uno scrittore benestante e premiato, che viene scambiato per un ladro che rapina la sua casa in un quartiere benestante.

Cage interpreta il furfante e meschino Amos, un uomo che il capo della polizia intende coinvolgere nel caso per liberare il dipartimento dallo scandalo. Il problema è che Amos e Andrew diventano amici invece di sbattere le teste e lavorare insieme per esporre il capo per il suo bigottismo.

1 Jurassic Park (1993)

In un ruolo minore ma non meno importante, Jackson ha interpretato Ray Arnold in Jurassic Park, un ufficiale operativo che ha aiutato a spegnere e riavviare il sistema informatico del parco dopo che Nedry ha bloccato tutti fuori.

Nonostante fosse circondato da un sacco di talenti recitativi nel blockbuster di Spielberg, Jackson è riuscito a distinguersi con la sua consegna sarcastica (“Hold on to your butts”) e la sua disinvolta fiducia. Era uno dei pochi dipendenti di cui Hammond poteva fidarsi, e ha sacrificato la sua vita per salvare i nipoti di Hammond e il dottor Grant. L’ultimo che lo ha visto e ‘ un braccio mozzato che cade sulla spalla della dottoressa Ellie Sattler.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.